Il materasso in memory di alta qualità

Viziarsi con una poltrona relax
1 Febbraio 2021
Free from non vuol dire per forza sano
24 Febbraio 2021

Che cos’è il Memory Foam

Chiunque soffra di mal di schiena o desideri un sonno veramente rigenerante sa quanto è importante scegliere il materasso giusto. Il Memory Foam è un materiale viscoelastico inventato dalla NASA negli anni ‘70 per rendere particolarmente confortevoli le sedute degli astronauti all’interno delle navicelle spaziali, soprattutto visto che sono costretti a subire in fase di decollo delle accelerazioni notevoli. Da allora il Memory ha fatto passi da gigante fino a trasformare il modo di dormire di tantissime persone. Si tratta di una schiuma densa a base di poliuretano a cui vengono aggiunte delle sostanze per alterarne la densità, permettendogli così di deformarsi e reagire ai pesi in maniera del tutto innovativa. Le caratteristiche del memory foam portano questo materiale a reagire non solo al peso del nostro corpo, ma anche al calore, deformandosi in ogni suo punto in modo diverso.

Gli è stato assegnato questo nome perché è come se avesse una memoria: riesce cioè a ricordare le deformazioni ricevute per il tempo necessario per poi ritornare alla forma originaria una volta tolta la sollecitazione. Ogni parte del tuo corpo quindi, la testa, il tronco e le tue gambe, avrà un sostegno differente. L'obiettivo è far sì che la tua schiena di notte possa essere perfettamente dritta sia che tu dorma a pancia in sù che su un fianco. Dormirai quindi in una posizione molto più naturale, riducendo tutti i fastidi e dolori muscolari.

Perfetto per l’inverno e per l’estate

C’è chi si lamenta che il memory foam sia perfetto in inverno ma troppo caldo in estate. Proprio per questa ragione è importante scegliere il materasso in memory con cura, facendo attenzione alla garanzia e alla qualità del prodotto e delle materie prime utilizzate. Per ridurre l'accumulo del calore è consigliabile scegliere prodotti con caratteristiche qualitative elevate come i materassi Vitasanamed, che combinano il memory foam e water foam. Quest'ultimo infatti, il poliuretano espanso, ha un elevato potere traspirante.

In più i nostri materassi sono dotati di un rivestimento in cashmere che è una fibra di incredibile leggerezza, addirittura 10 volte più della lana, ed è caratterizzata da un’elevata capacità di isolamento termico, sia dal freddo che dal calore (grazie ad un camera d’aria presente all’interno della fibra).

Memory Foam: lo consigliano gli esperti

Medici e ortopedici consigliano un materasso in memory foam a chi soffre di mal di schiena, dato che permette di alleviare la tensione accumulata durante la giornata e di mitigare problemi e patologie varie. Questo materiale è anche da preferirsi per chi soffre di allergie, perchè le fibre sintetiche infatti minimizzano il rischio di deposito e contatto con acari e batteri, più attirati dalle fibre naturali. Il materiale naturalmente evita l'accumulo di sudore ed umidità grazie alle nuove tecniche che lo rendono altamente traspirante. In questo modo il prodotto diventa antiacaro, poiché crea un ambiente con un tasso di umidità e con un pH sgradito a questi piccoli insetti, tanto nocivi a chi soffre di allergie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *